Skip navigation

Category Archives: Ministero Pubblica (d) Istruzione

Ministero Pubblica (d) Istruzione

Da oggi il ministero della pubblica distruzione apre una nuova sezione dedicata alla ricerca dell’alloggiamento e alla risoluzione dei vari problemi che si possono incontrare…. il primo argomento che si tratterà è la convivenza….

40 frasi per liberarsi di un coinquilino

Avete passato la notte a studiare codice civile e penale per scoprire che non c’è modo (legale) di eliminare il vostro coinquilino rompiballe? Be, potevate anche farlo di giorno. Ad ogni modo i vostri problemi sono finiti, grazie a questa serie di argute frasi ad effetto, con le quali farete capire al vostro coinquilino chi è che comanda, senza rinunciare ad un certo fairplay.

1-Io cambio casa. Tua.

2-Ho tolto i tuoi capelli dal pavimento usando il tuo spazzolino. O, non ti incazzare, che ne sapevo che ti facevano schifo?

3-Ma tu “me ne vado di casa” lo dici con la O chiusa o aperta? A, be, lo dici proprio bene.

4-Nooo, vieni a vedere cosa succede nelle scale!! (appena esce, via con due mandate di porta).

5-Pronto? Ah, carissimo padrone di casa! Come? Internet non sarà più disponibile per i prossimi due anni? Poco male, a me tanto non serve. Ah, la casa di fronte è in affitto ad un prezzo ottimo e ha internet garantito fino alla fine dei secoli? Comunque non mi interessa, arrivederci.

6-Ho scoperto un modo geniale per evadere le tasse! Allora, per prima cosa tu devi disdire il contratto…

7-Al fuoco! Dobbiamo uscire! (procedere come per la numero 4)

8-Domani vengono alcuni amici a casa per 3anni, tu dormi sul divano.

9-“Caro diario, ucciderò il mio coinquilino il giorno dopo la scadenza del contratto, ma solo se lo rinnoverà. Anzi, perchè aspettare? Lo farò in settimana se prima non cambierà casa.” Ah, scusa, ti da fastidio se scrivo ad alta voce?

10- Dimenticavo, ieri mi sono fatto la tua ragazza.

11-Il tuo letto? Perchè, avevi un letto?

12-Il tuo computer? Perchè, avevi un computer?

13-Le tue chiavi? Perchè, avevi delle chiavi? Senti, non posso stare tanto al citofono, ciao.

14- AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAARGHHHHH!!!!BLBLBLBLBLBLBLBLBLEEEEEEEEEE!!!!! Ciao. Come “pazzo”??

15-Sai che il numero di offerte per case in affitto davvero convenienti sta salendo almeno quanto il numero di coinquilinicidi?

16-Senti, tu non piaci a me e a me tu non piaci, quindi come vedi siamo tutti d’accordo.

17-Se io ti dicessi: “uno di noi deve andarsene” tu potresti dire: “E perché proprio io?”. Quindi lo dirò per primo, e tu sarai obbligato ad andartene!!HAHAHAHAH!! Perché proprio io?? HAHAHA, fregato!! Ed ora vattene.

19-Guarda questo video di YouTube come è curioso. No, non ho gli occhi chiusi per non essere anch’io suscettibile ai messaggi subliminali che ho infilato nel video che ho appositamente uploadato su YouTube nel tentativo di convincerti ad andare via facendo forza sulla tua psiche, mi è entrato un bruscolino nell’occhio.

20-I tuoi vestiti sono diventati tutti neri, mi dispiace, ma la lavatrice in questa casa funziona così. Puoi sempre diventare emo.

21-Ah, quella macchia dietro il tuo computer? Umidità. l’idraulico dice che potrà solo peggiorare, brutta faccenda. Di certo non l’ho realizzata io nottetempo con una spugna imbevuta di olio.

22-Ho deciso che dividere la casa in due con una linea non era la soluzione migliore per risolvere il nostro problema. Quindi l’ho fatto con il cerchio in cui ti trovi adesso.

23-Accidenti, la porta sembra davvero scassinata. E’ strano che i malintenzionati abbiano rivoltato, distrutto e razziato solo la tua roba. Probabilmente era una azione intimidatoria rivolta proprio a te, e sanno bene dove abiti. Mi sa che non c’è soluzione, loro sanno dove abiti, e secondo me torneranno. E tornerano a colpo sicuro, perchè sanno l’indirizzo della tua abitazione. Ah, mi dispiace per te, vorrei che ci fosse una soluzione a questa faccenda dei malintenzionati che sanno dove abiti.

24-Non è buono? Strano, l’ho cucinato con i peli che hai lasciato nella doccia. Come che schifo? Erano nella doccia, erano puliti.

25-Non senti rumore di catene? Dicono che questa casa sia infestata da un fantasma che se la notte ti butta una secchiata d’acqua al buio poi lo fa per tutta la tua permanenza nell’appartamento. Davvero inquietante se pensi che stanotte potrebbe accaderti e sicuramente non sarò io che avrò preparato tutto per farti credere di essere il fantasma.

26-Tò, uno scarafaggio. Non credevo che potessero arrivare fino in cucina partendo dalla loro tana, nel tuo materasso. Ah, non te lo avevo detto?

27-Pronto? Ah, carissimo sindaco di Napoli, mi dica. Ah, quindi metterete la spazzatura di Napoli provvisoriamente in un appartamento a caso ovvero il nostro? Be, l’importante è che non la consegni Gigi D’alessio. Ah, è proprio lui? Ah, sono la stessa cosa? Vabbè, in ogni caso vi aspettiamo.

28-Come sarebbe a dire che ti ho messo il sale nel caffè? E’ l’acqua che esce già salata dai rubinetti di questa casa.

29-Come sarebbe a dire che ti ho messo l’aceto nel sugo? E’ lo stesso del mese scorso e avevi detto che era buono.

30-Come sarebbe a dire che ti ho messo il limone negli occhi? E’ stato un extracomunitario.

31-Mamma mia, è proprio brutta quella crepa sul soffitto in corrispondenza del tuo letto. Sarebbe bello se l’avessi disegnata io nottetempo, ma credo proprio che sia vera e che il soffitto crollando ti ammazzerà.

32-Ecco il tuo bucato. Certo, perchè credi che si chiami così?

33-Pronto? Ah, carissimo padrone di casa, mi dica. Davvero? Quindi l’affitto è sospeso per tre mesi? Ottimo, vorrà dire che non pagheremo.Già, sarebbe un peccato se questa conversazione in realtà la stessi inventando io e il mio coinquilino decidesse di non pagare rendendosi moroso e suscettibile allo sfratto, ma non è così, è tutto vero, quindi pagheremo tra tre mesi.

34-Dici davvero? hai ricevuto una catena di s.antonio che ti invita a cambiare casa altrimenti ti crollerà il soffitto addosso mentre dormi, ammazzandoti? No, non l’ho scritta io. Però io farei come dice, perchè se leggi bene dice che “funziona anche se non sei superstizioso”.

35-No, non li ho sintonizzati io così, è proprio che in questa casa la tv prende solo rete4.

36-Focus dice che i coinquilini che annullano i contratti hanno il 70% di possibilità in più di farsi la star preferita.

37-Ti ordino di non cambiare casa e di sospettare che stia usando la psicologia contraria.

38-No, non sono il suo coinquilino con i baffi finti, e le assicuro che qui ci abito io, quindi ora vada via per favore.

39-Attento, dietro di te! (e stracciate il contratto)

40-Potresti cambiare casa per piacere?

(fonte: se serve la cito)

Ministero Pubblica (d) Istruzione

L’ufficio tecnico del ministero della pubblica distruzione sposterà la propria sede fuori dall’Italia. Tale decisione è stata raggiunta a causa dell’impossibilità di lavorare serenamente in questo paese. Tra i maggiori fattori scatenanti sono da citarsi sicuramente Gigi d’Alessio, il programma Uomini e Donne (che ogni anno uccide milioni di cervelli), Presidenti del consiglio imprenditori, Leader leghisti con figli deficienti, i ritardi degli autobus e l’Immobildream di Roberto Carlino.

I servizi potranno avere una momentanea interruzione in questo periodo (quindi studenti fate quello che vi pare), ma riprenderanno al più presto.

Ministero Pubblica (d) Istruzione

Questa volta parliamo di additivi alimentari, ecco un breve elenco:

Acido benzoico e suoi sali (E210, E211, E212, E213): sono usati da soli o insieme all’acido sorbico e ai PHB. Non sono ammessi in alcuni paesi per la loro potenziale tossicità, inoltre gli alimenti ai quali vengono aggiunti sono soprattutto le confetture, le gelatine, le marmellate, le gomme da masticare e le bevande analcoliche, tutti prodotti che non necessitano di conservanti.,

Anche gli esteri dell’acido p-Idrossibenzoico (E214, E215, E216, E217, E218, E219), indicati con la siglia PHB, sono vietati in alcuni paesi. Vengono addizionati ai patè, ai rivestimenti di gelatina dei prodotti a base di carne, alla frutta in guscio ricoperta.

I derivati dell’anidride solforosa (E220, E221, E222, E223, E224, E226, E227, E228) sono irritanti e hanno una tossicità acuta e cronica, per esempio interagiscono con gli enzimi cellulari e distruggono alcune vitamine (per esempio la tiamina). Vengono usati nel vino, nella birra (anche per questo bisogna moderarne il consumo, non solo per l’alcol) e in altre bevande come i succhi di frutta, nella senape e in altri condimenti.

I derivati fenolici e il tiabendazolo (E230, E231, E232 , E233) sono dotati di una certa tossicità, infatti sono proibiti in Australia. Vengono utilizzati per il trattamento superficiale degli agrumi e delle banane (per questo bisognerebbe usare solo la scorza delle arance non trattate).

La netamicina (E235), un antibiotico utilizzato sulla superficie dei formaggi, (soprattutto dei provoloni) provoca problemi intestinali.

I nitriti (E249 ed E250) e i nitrati (E251 ed E252) sono utilizzati nei salumi e nelle carni conservate, e meritano un discorso a parte.

Ministero Pubblica (d) Istruzione

Questa volta il dipartimento di Scienza delle merendine si occupa di un argomento molto caro ai bambini, soprattutto quelli obesi americani: i fast food, ovvero i cugini simpatici delle merendine

Cominciamo intanto con la qualità della carne. In america la carne viene preparata in stabilimenti, sporchi e infetti ma per nostra fortuna molto efficienti. Il detto “del maiale non si butta niente” viene applicato anche alle mucche, con la carne delle quale si preparano i mitici panini come il BigMac. Gli scarti delle mucche vengono infatti tritati e dati in pasto ad altre mucche. Tale processo era così esaltante che i produttori di carne americani si sono lasciati prendere la mano, dando in pasto alle mucche carne di maiale, cavallo. Si ritiene che in ogni hamburger ci sia la carne di migliaia di animali provenienti da tutto il mondo. Insomma una hamburger internazionale che presto diverrà il simbolo dell’ONU probabilmente. Inoltre siccome esperti ricercatori (tra cui un docente della nostra università) hanno notato che il letame rende fertile terreno, hanno pensato di darlo anche gli animali. Ma nel mangime vanno a finire anche gatti e cani morti, prelevati dai canili. Insomma, se Puffi vi ha abbondanato, non vi preoccupate, presto lo incontrerete di nuovo in un fast food mentre pranzate prima di prendere un treno.

Ministero Pubblica (d) Istruzione

La campagna informativa del Dipartimento di Scienza delle merendina questa volta tratterà dei succhi. Prima dell’avvento dei contenitori in Tetra Pak  il succo di frutta veniva venduto solo in bottiglie di vetro  con un volume di almeno 10l. I bambini che si portavano la merenda a scuola sviluppavano inevitabilmente un’ernia del disco.  Impietosito dalla situazione un uomo svedese-polacco-sudafricano di nome Ruben Rausing decise di inventare un contenitore molto più comodo per i succhi di frutta. Dopo aver perso un occhio e un braccio nelle sue intense ricerche creò uno speciale contenitore di cartone a forma di tetraedro (gli amici lo preseero in giro per alcuni giorni per aver utilizzato una forma così inutile) e lo brevettò. Fatto questo fece una vacanza di 10 giorni a Cuba ubriacandosi fino alla morte poi tornò in Svezia e fondò la TetraPak. Fece un sacco di soldi e decise di tornare a Cuba per festeggiare.

Ma cosa c’è dentro le confezioni di succo?

Succo? forse, anche se non è gustoso e nutriente come il petrolio.

In genere anche se prendete un succo di frutta ai frutti di bosco, tanto l’ingrediente principale è sempre succo di pera, d’uva, di mela o succo del Tevere. Questo perchè quest’ultimi sono i succhi meno costosi ( ovviamente il succo del tevere è quello meno costoso). Il sapore dei frutti di bosco viene dato da un’aroma artificiale.

Ministero Pubblica (d) Istruzione

Il Dipartimento di Scienza delle merendine insieme al Ministero della Sanità ha deciso lanciare una campagna informativa sui benefici di una corretta alimentazione a base di merendine e bibite gassate, insomma a base di rutti e bambini cicciabomba.

I massimi esperti di medicina riconoscono nella Coca-Scola un elemento essenziale nell’alimentazione di ogni essere umano. Gli ingredienti essenziali di questo importante bevanda sono:

Acqua (del Tevere, raccolta in prossimità di Ostia)

Zucchero

Anidride Carbonica

Acido fosforico

Caramello

Caffeina

Semi di cola

foglie di coca decocainizzate

L’anidride carbonica è nota per il suo “effetto rutto libero” e per la sua importante proprietà di gonfiare lo stomaco come una mongolfiera.

L’acido fosforico è utilizzato per la preparazione di fertilizzanti e per la produzione di detergenti. Le sue importanti proprietà corrosive assicurano sempre uno stomaco pulito, liscio e bucato. Inoltre sembra che l’assunzione di acido fosforico porti ad una riduzione della densità ossea in quanto lega facilmente con il calcio rendendone più difficile l’assunzione da parte dell’organismo . Ovviamente questo è un effetto benefico sopratutto per le persone in sovrappeso, in quanto avendo ossa più leggere si pesa di meno.

Nella versione dietetica della Coca-Scola lo zucchero viene sostituito da un elemento dolcificante molto più economico, l’aspartame. Grazie ai soldi risparmiati è possibile fare tante pubblicità come quelle simpaticissime su Babbo Natale. Le proprietà cancerogene dell’aspartame assicurano la creazione di cellule modificate pronte ad adattarsi ai cambiamenti climatici degli ultimi anni.

Le foglie di coca “decocainizzate” creano un legame indissolubile di fiducia tra produttore e cliente.

L'aspartame fa bene alla pelle, agli occhi, a naso, orecchie e bocca

Ministero Pubblica (d) Istruzione

Dopo molti mesi di lavoro il team di ricercatori del dipartimento di Preservazione dei beni culturali è riuscito a riportare alla luce, grazie ad un difficile restauro, un quadro che è stato considerato per molto tempo il capolavoro del grande maestro medievale Giotto (Vespignano, 1267 – Firenze, 8 gennaio 1337). Quest’opera, destinata a mettere in ombra per molto tempo le porcate realizzate dagli artisti moderni, permettendo così alla vera arte di manifestarsi in tutta la sua potenza, è chiamata “Le sorelle di Re Salomone”

Tale opera fu commissionata a Giotto in un giorno di Dicembre del  1310  da papa Clemente V, in quanto aveva bisogno di un quadro per ornare la sala riunioni. Giotto, nonostante non ricevesse dal papa lo stipendio da 3 mesi e quel giorno si era svegliato con un orribile brufolo in faccia, decise che quella era l’occasione giusta per creare l’opera della sua vita. Si mise quindi in viaggio alla ricerca dell’ispirazione perfetta. Ed eccolo ad ammirare il mare del regno di Sicilia, a mangiare fagioli a Firenze, farsi un bagno nelle acque di Genova. Ma nessuno di questi luoghi lo ispirò veramente. Ma finalmente quando fu in vista delle Alpi, vide una contadina mungere una mucca e capì di aver trovato quello che cercava. Giotto ha realizzato per noi un quadro in cui l’uso sapiente dei colori e i segni precisi ma morbidi ne hanno reso uno dei più grandi capolavori dell’arte.

Ministero Pubblica (d) Istruzione

Esame di “Scellerati architetti americani”: L’esame si svolgerà Venerdì 1 Gennaio alle 8.30 (mi sono fatto dare le chiavi dell’università in quanto il custode mi ha informato  che difficilmente sarebbe potuto venire in facoltà in tempo). Ci si può prenotare su internet dalle 5 alle 6.30 di mattina. Ricordo a tutti gli studenti che il prossimo appello sarà il 1 gennaio del 2011.

Con il presente annuncio desidero augurare a tutti un felice anno nuovo

Rodolfo Biscardi Valentino

I seguenti studenti hanno superato l’esame scritto di “Aida Yespica e Belen Rodriguez: le uniche discendenti del sovrano Atahualpa” e sono quindi ammessi alla prova orale

TESTA Incoronata

DROGA Maria PISCIA

Costante Clara BELLA

Bianca BERNI

Zopito ACCONCIAMESSA

VERGA Candida

Eliodoro CATTIVELLO

Italia VINCIGUERRA BUTTA’

Eva CASA Santa

MAGLIA Rosa

GRANDE Bambina

CORSO Illuminato

FALAGUERRA Felice

Liana MELO NEGRO

Donato GRANDE

Palma TANGA Felicia Incoronata

FAGGIO Lino

Pasqua DI NATALE

Domenico DI DOMENICO

Sabato DI DOMENICO

Maria PARADISO DI DOMENICA

Idone PANZUTO

FRATTURA SICURANZA

Maria Libera PASCALE

Candida DI TROIA

Guido AVANTI

PICCHIO Felice

FUGGIRAI Felice

VACCA Rosa

FATALE Destino

EVACUO Fortunato

SACCO’ Tino

CROSTA Tina

CORAL Lina

COGLI Oronzo

Ministero Pubblica (d) Istruzione

La classe politica italiana è ormai vecchia e prossima al collasso. L’agognato sviluppo del paese necessita di un ceto dirigente nuovo, giovane e dinamico. Ma in Italia questa non sarà mai la soluzione. Per questo il nuovo corso di laurea in “Scienze dell’immortalità e vampirologia politica” intendi formare i professionisti che si assumeranno la responsabilità di restaurare e prolungare la vita della classe politica attuale. Esami come “Dentiere con canini appuntiti” , “Tecniche di salasso” e “Tasse al 99%” intendono fornire i rudimenti per permettere al laureato di consigliare al politico di turno le migliori tecniche per gestire in maniera corretta le risorse finanziare delle famiglie italiane. “Tecniche di tricorestauro”, “Botulino extremis” e “Convertitore vocale per leader leghisti con problemi lessicali” permettono di venire a conoscenza dei migliori metodi per far assumere ai politici un aspetto più giovane, sano e bello (esclusi miracoli). La preparazione è completata da importanti esami come “Escort” , “Trans” e “Cavalli”, fondamentali per far tornare ragazzo il vecchio e ringrinzito politico.

I laureati in questo corso possono trovare lavoro in ambiti come:

Giocattolo sessuale di Sandro Bondi

Giudice favorevole alle politiche del Premier

Truccatore della Camera dei Deputati

Esattore fiscale per conto della Caritas

Andrologo di Giulio Andreotti